Il JPR su quali treni è valido e su quali treni NON è valido?

L’aspetto del JPR può cambiare a seconda dell’anno.

Mi rendo conto che questa è la forse la domanda più importante riguardo il JPR.

A questa domanda ho dato in parte risposta nel mio articolo dedicato a questo comodo abbonamento, ma ritengo utile scriverne uno apposito, dato che mi sono pervenute da parte di alcuni utenti domande a riguardo.

Riporto quindi la parte dell’articolo che ho già scritto, con qualche specificazione!

Il JPR è VALIDO : 

– Treni JR : è valido su quasi tutti i treni del territorio nazionale del network JR, inclusi shinkansen [tranne eccezioni sotto], limited express, express, rapidi e treni locali.
– Aoimori Railway tra Hachinohe e Aomori : tuttavia chi ha il pass può scendere solo alle fermate di Aomori, Hachinohe e Noheji Stations. In pratica potete raggiungere la Peninsula Shimokita.

– Tokyo Monorail a/da Haneda Airport

tabella_JPR

Ovviamente solo il JPR Green dà accesso alla Green Car (La prima classe, per intenderci)

Le ricerche su Hyperdia. Come molti di voi già sanno, il sito più comodo per la ricerca dei treni è Hyperdia. Quando fate le ricerche su Hyperdia vi consiglio di espandere il campo “Search Details” che si trova a sinistra sotto il riquadro per le ricerche : così facendo si aprirà una lista di categorie che potete includere o escludere dalla ricerca. In fondo a questa lista potete vedere che sono spuntate sia JR Japan Railways che Private Railways. Togliete la spunta da Private Railways di modo che nei risultati ci siano solo treni JR (quindi compresi nel Pass). Togliete la spunta anche dai treni NOZOMI (shinkansen non compresi nel pass) e dalle carrozze Sleeper (anch’esse non comprese).

hyperdia_JPR

Il JPR NON è valido (o viene richiesto un supplemento) in questi casi :

– Sui treni Nozomi della linea Tokaido/Sanyo Shinkansen (Gli shinkansen Nozomi sono quelli più veloci di tutti. Le tratte che effettuano sono coperte anche da shinkansen normali compresi nel pass, come i treni Hikari, che effettuano qualche fermata in più e sono un po’ meno frequenti). Se prendete un treno Nozomi pur sbaglio, pur avendo il pass, dovrete pagare l’intera tariffa.

– Sui treni Mizuho della linea Sanyo/Kyushu Shinkansen (Vale lo stesso discorso sopra, al loro posto potrete prendere un treno Sakura)

– Sui treni JR che usano binari non JR : Ci sono più o meno una dozzina di treni JR che per alcune parti delle loro tratte utilizzano binari posseduti da diverse compagnie. Quindi chi ha il JR Pass dovrà pagare la tariffa  corrispondente a quelle tratte. Ecco qui un link con alcune specificazioni (in inglese) a riguardo : in questa lista noto che manca il Limited Express per Nikko (che collega Shinjuku a Tobu-Nikko, che è appunto fuori dalla tratta JR, se lo prendete usando il pass, come ho accidentalmente fatto io, all’arrivo pagherete 1900 yen di supplemento)

– Compartimenti speciali e cuccette : per più dettagli su treni notturni e cuccette, cliccate qui. Il costo della cuccetta non è compreso nel JPR, bisogna pagare un supplemento notte.

Il JPR è inoltre valido… Oltre ai treni il JPR è valido anche per alcuni bus e traghetti.

– Il traghetto per Miyajima

– Alcuni bus JR locali : non sono molti ma possono essere utili per i turisti, in particolare quelli che coprono queste tratte :

Yamaguchi – Hagi

Kyoto Station – Ryoanji – Takao

Kanazawa Station – Kenrokuen

JR buses per il Lake Towada

JR city buses intorno a  Sapporo

JR local bus per il Kusatsu Onsen

– Alcuni bus JR di lunga percorrenza (pochi) : Il pass non è valido per i bus di lunga percorrenza in generale, ma lo è su queste tratte :

  • Sapporo – Otaru
  • Morioka – Hirosaki
  • Tokyo – Tsukuba
  • Tokyo – Nagoya
  • Tokyo – Kyoto
  • Tokyo – Osaka
  • Nagoya – Kyoto
  • Nagoya – Osaka
  • Osaka – Tsuyama
  • Osaka – Kasai Flower Center

 

Annunci

Il Japan Rail Pass è conveniente?

La domanda a questa risposta è forse la più importante di tutte quelle relative al JPR. Secondo me la risposta è molto semplice : dipende dal vostro itinerario e da quanti giorni starete in Giappone. Ho letto alcune opinioni (ad esempio quella di Marco Togni) piuttosto “insulse” sulla convenienza o meno del Pass, non è una questione di opinioni ma di matematica. E’ ovvio che se dovete stare in Giappone due mesi il Pass non serve, ma questo non fa del Pass una cosa totalmente inutile per tutti. Di solito chi fa un viaggio lo fa di una, due, tre settimane, ed è quindi interessante fare un discorso di convenienza.

E’ molto semplice sapere se il pass paga oppure no, vi basta decidere il vostro itinerario (più o meno), calcolare quanto vi costerebbe pagare i singoli spostamenti, e vedere se vale la pena.

Per calcolare il prezzo di un viaggio vi basta andare su questo sito : http://www.hyperdia.com/ [Quando fate la ricerca ricordatevi di  togliere la spunta dai treni Nozomi, che non sono compresi nel Pass, e da “Private Railways”]. Questo sito (che ha una versione in inglese) server per fare ricerche sui treni e nei risultati sono chiaramente indicati i prezzi.

Quando vi troverete a decidere se conviene o meno, tenete presente che il Pass oltre al costo dei biglietti comporta anche alcuni vantaggi secondo me non indifferenti :

– La prenotazione gratuita (vedi mio post sul JPR per ulteriori spiegazioni)

– La possibilità, una volta che lo avrete acquistato, di girare in lungo e in largo quanto vi pare

– La comodità di poter salire e scendere sui treni che volete, quindi di accedere come e quando volete alle stazioni, senza l'”ostacolo” del dover fare il biglietto ogni volta.

– Non dimenticate che il Pass vi permette di utilizzare tutti treni JR : anche quelli cittadini! Due esempi su tutti sono la Yamanote Line di Tokyo e l’Osaka Loop Line, due linee cittadine circolari che toccano molti dei punti più importanti delle città, e appunto potrete prendere come e quando volete avendo un gran risparmio sugli spostamenti in queste due città. A Kyoto potrete prendere il treno per Arashiyama, evitando un costoso/lungo spostamento con altri mezzi; potete prendere lo shinkansen da Tokyo per Yokohama (15 min) o lo shinkansen da Kyoto per Osaka (18 min) etc.etc.

Tenete presente che a Tokyo oltre alla Yamanote Line (che è la più utile perchè attraversa tutta la città) esistono un’infinità di altre linee ferroviarie che coprono diverse zone della città e sono anche molto comode per muoversi intorno/vicino Tokyo. Utilizzandole [con il Pass] potrete velocizzare (in alcuni casi) e risparmiare (anche parecchio) sugli spostamenti. Ecco qui la mappa (in pdf) di tutte le linee del Network JR metropolitano, per farvi un’idea. [Ringrazio Marco Togni che mi ha segnalato questa integrazione da fare, della quale mi ero onestamente scordata!!!]

Tutte queste comodità/vantaggi aggiungono qualcosa in più alla semplice convenienza economica del Pass, che sta a voi valutare.

Qualche esempio pratico

Esempio 1. Il viaggio da Tokyo a Kyoto su un bullet train (shinkansen) che non sia Nozomi (che col Pass non potete usare) costa 13,000 yen. Ne deriva che un viaggio A/R tra queste due città costa 26,000 yen. Il trasferimento da/al Narita Airport con il NEX (Narita Express) costa 3,500 yen a tratta. Quindi A/R vi costa 7,000 yen. Anche decidendo di risparmiare sul trasferimento in areoporto, la soluzione più economica (pulman) costa 3,000 yen a tratta, A/4 6,000 yen. Il totale della vostra spesa sarebbe 33,000 yen. Se voi decideste di “rischiare” e prendere lo shinkansen senza prenotazione, potreste risparmiare 10,000 yen (la prenotazione del posto costa 5,000 yen a tratta circa). Quindi calcolando il trasferimento in aereoporto e il solo viaggio da Tokyo a Kyoto spendereste minimo 22,000 yen.

Prima opzione – NEX (trasferimento areoporto) + Viaggio A/R Tokyo-Kyoto con prenotazione = 33,000 yen.

Seconda opzione – Pullman (trasferimento aereoporto) + Viaggio A/R Tokyo-Kyoto senza prenotazione = 22,000 yen.

Costo del JPR 7 giorni (vedi tabella prezzi sopra) = 28,000 yen.

Conclusione :

– Comprando il Pass risparmiereste sulla prima opzione 5,000 yen e in più potreste : prendere la Yamanote Line di Tokyo infinite volte, prendere alcuni bus/treni JR a Kyoto, fare tutte le gite fuori porta che volete (Kamakura, Nikko, Nara, Osaka) etc, non dovervi mai preoccupare di fare il biglietto.

– Comprando il Pass non risparmiereste sulla seconda opzione, che viene 5,000 yen in meno, ma il trasferimento è in pullman (sicuramente meno affidabile in termini di tempo/traffico del treno expresso), il posto non è prenotato (e niente vi assicura di trovare dei posti liberi) e tutti gli altri spostamenti ed eventuali gite sarebbero EXTRA. Ad esempio, A/R per Kamakura da Tokyo 1,600 yen, A/R da Kyoto a Nara 2,300 yen e così via.

Esempio 2. Il secondo esempio lo prendo direttamente dalla mia esperienza personale. Il mio primo viaggio in Giappone (2010) è durato esattamente 14 giorni e abbiamo acquistato il pass al prezzo di 45,100 yen. Se non lo avessimo utilizzato avremmo speso :

Trasferimento A/R dal Narita : 7,000 yen

Trasferimento A/R Tokyo-Kamakura : 1,600 yen

Trasferimento Tokyo-Nikko : 5,600 yen

Trasferimento Nikko-Takayama : circa 15,000 yen

Trasferimento Takayama-Kanazawa : 6,200 yen

Trasferimento Kanazawa-Kyoto : 7,000 yen

Trasferimento A/R Kyoto-Nara : 2,300 yen

Trasferimento Kyoto-Hiroshima : 11,000 yen

Trasferimento Hiroshima-Miyajima : 1,200 yen

Trasferimento Hiroshima-Tokyo : 18,200 yen.

Trasferimenti Yamanote Line Tokyo per 5 giorni : circa 1,500 yen.

Totale : 76,600 yen. Risparmio : 31,500 yen. 

Il mio viaggio comprendeva molti spostamenti.

Esempio 3. Come ultimo esempio propongo un viaggio simile al secondo ma con meno spostamenti.

Trasferimento NEX + Viaggio Tokyo/Kyoto/Hiroshima A/R = tot 43,400 yen.

Il semplice acquisto dei biglietti necessari solo a questi spostamenti è praticamente uguale all’acquisto del Pass di 14 giorni, che vi consente, una volta acquistato, infiniti spostamenti in più (Nara, Kamakura, Miyajima, Nikko, Osaka e così via).

Concludendo :  Come ho detto all’inizio, la convenienza o meno del Pass potete calcolarla benissimo da soli in quanto è una decisione che secondo me lascia poco spazio a “pareri” e più spazio a “conti in tasca”. Ovviamente va tenuto in considerazione che : i giorni dei pass sono da conciderarsi CONSECUTIVI (non possono essere spezzettati), che il Pass non vi conviene se la vostra destinazione è solo Tokyo (o solo Kyoto), e che la comparazione va fatta treno/treno. Il treno non è l’unico modo per spostarsi, esistono anche i pullman di lunga percorrenza che possono essere una soluzione ancora più economica.

Il Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass altro non è che un abbonamento per i treni. Questo abbonamento può essere acquistato solo fuori dal Giappone (quindi va ovviamente comprato prima) e solo da non giapponesi (turisti etc.). Si può acquistare in tre “formati” : 7 giorni consecutivi, 14 giorni consecutivi, 21 giorni consecutivi, ad un prezzo che potrebbe sembrare elevato ma che i giapponesi potrebbero solo sognarsi. Può inoltre essere ordinario o green card, rispettivamente per viaggiare in prima o in seconda classe.

Il JPR, come dice il nome, è valido solo sulla linee JR (Japan Railways) : questo dettaglio è importante perchè a differenza che in Italia (ove sul territorio nazionale le tratte dei treni sono coperte tutte da Trenitalia) lì ci sono diverse linee di treni private. Tuttavia la JR è la più diffusa sul territorio e a meno che non vogliate raggiungere qualche posto strano, sarà sufficiente.

Ecco la tabella dei prezzi in yen (cambia valuta qui) :

Il JPR è conveniente? Leggi cosa nel penso nel mio prossimo articolo.

Dove acquistarlo? Il Pass va acquistato fuori dal Giappone e prima di partire. Io l’ho comprato entrambe le volte in questa agenzia. La H.I.S. è stata molto efficiente, se siete di Milano/Roma/Firenze viene anche molto comodo perchè potete ritirare direttamente gli exchange passes in loco, altrimenti vi verranno spediti. L’agenzia chiede 5 euro per il servizio e il prezzo viene aggiornato circa una volta alla settimana per stare dietro alle oscillazioni del cambio euro/yen. Ci sono altri siti che vendono il pass (proponendo dei prezzi più bassi) ai quali io però non mi sono ancora affidata: in particolare http://www.japan-rail-pass.it/. Questo sito (“figlio” del portale Japan Experience) spedisce il JPR il giorno stesso con FEDEX senza spese di spedizione, in omaggio vi dà anche una mappa dei treni e fornisce un’assistenza telefonica/via e-mail per quando sarete in viaggio.

Quando fate l’acquisto non vi viene dato il Japan Rail Pass stesso ma un exchange order/voucher.

Dove cambiare il voucher? Il voucher acquistato in Italia va fatto sostituire con il pass una volta che siete in Giappone in una delle tante agenzie esistenti, queste agenzie si trovano in tutte le principali stazioni JR, al Narita e al Kansai Airport. Ecco una lista di tutti gli uffici di cambio a questo link.

Come si usa? Una volta che avrete ottenuto il vostro Pass lo potete attivare quando volete, o contestualmente allo scambio, o anche nei giorni successivi (entro un mese). Sul Pass viene stampa la data di inizio decorrenza dei giorni corrispondenti. Se il pass viene perso non c’è modo di averne un altro, quindi tenetevelo molto stretto. A quel punto con il vostro simpatico Pass potete :

Prendere un qualsiasi treno (o altro) di quelli che elenco qui sotto : Il Pass funziona da biglietto quindi non avrete bisogno di fare nessun altro biglietto. In Giappone in stazione si accede solo mostrando il documento di viaggio, per cui voi senza passare dai tornelli entrerete mostrando ai simpatici controllori JR il vostro Pass. Occasionalmente viene chiesto il “confronto” con il passaporto (quindi meglio portarselo dietro).  Non tentate di ficcare il pass nei lettori automatici dei tornelli! 🙂

Fare qualsiasi prenotazione del posto gratuitamente : Ci sono tre categorie di treni. Quelli per cui è impossibile la prenotazione (di solito i treni locali). Quelli per cui la prenotazione è opzionale, perchè hanno delle carrozze per chi decide di non farla (essendo molto costosa). Ci sono infine alcuni treni per cui la prenotazione è obbligatoria (ad esempio sul Narita Express) : in questo caso la dovrete fare (gratis) col vostro JPR. Per fare la prenotazione basta andare in una biglietteria qualsiasi e chiedere, mostrando il pass, di prenotare un biglietto su un determinato treno. Questa operazione è molto semplice perchè tutto lo staff addetto a  questa operazione di solito parla inglese in maniera buona o decente. Una volta fatta la prenotazione vi verrà dato un bigliettino verde : questo bigliettino vi servirà solo sul treno nel momento in cui passa il controllore. N.B. Anche se per alcuni treno la prenotazione è solo opzionale, se c’è tempo è sempre meglio farla (ad esempio sugli shinkansen) perchè i posti senza prenotazione possono esaurirsi facilmente. Inoltre avrete la certezza di stare seduti vicini e di poter aspettare il treno su un punto ben preciso della banchina! 🙂

Eccome come si presenta un ticket della prenotazione :

Il JPR è conveniente? Leggi cosa nel penso nel mio prossimo articolo.

Per cosa è valido? [Edit : ho scritto un articolo dedicato apposta alla validità del JPR che trovate a questo link]

La validità del JPR non si limita all’utilizzo dei treni ma di tutta la linea JR che comprende anche altri mezzi di trasporto (alcuni bus, etc.).

Ecco una lista completa dei mezzi sui quali è valido :

Treni JR : è valido su quasi tutti i treni del territorio nazionale del network JR, inclusi shinkansen, limited express, express, rapidi e treni locali. Ecco una mappa delle linee principali che possono essere usate. [N.B. A Tokyo tantissimi treni attraversano la città in lungo e in largo, i treni possono essere usati in molti casi al posto della metropolitana, risparmiando sul biglietto. Leggi il mio articolo sui trasporti di Tokyo per avere un’idea]

– Aoimori Railway tra Hachinohe e Aomori : tuttavia chi ha il pass può scendere solo alle fermate di Aomori, Hachinohe e Noheji Stations. In pratica potete raggiungere la Peninsula Shimokita.

– Tokyo Monorail a/da Haneda Airport

Il traghetto per Miyajima

Alcuni bus JR locali : non sono molti ma possono essere utili per i turisti, in particolare quelli che coprono queste tratte :

Yamaguchi – Hagi

Kyoto Station – Ryoanji – Takao

Kanazawa Station – Kenrokuen

JR buses per il Lake Towada

JR city buses intorno a  Sapporo

JR local bus per il Kusatsu Onsen

– Alcuni bus JR di lunga percorrenza (pochi) : Il pass non è valido per i bus di lunga percorrenza in generale, ma lo è su queste tratte :

  • Sapporo – Otaru
  • Morioka – Hirosaki
  • Tokyo – Tsukuba
  • Tokyo – Nagoya
  • Tokyo – Kyoto
  • Tokyo – Osaka
  • Nagoya – Kyoto
  • Nagoya – Osaka
  • Osaka – Tsuyama
  • Osaka – Kasai Flower Center

Il JPR NON è valido (o viene richiesto un supplemento) in questi casi :

– Sui treni Nozomi della linea Tokaido/Sanyo Shinkansen (Gli shinkansen Nozomi sono quelli più veloci di tutti. Le tratte che effettuano sono coperte anche da shinkansen normali compresi nel pass, come i treni Hikari, che effettuano qualche fermata in più e sono un po’ meno frequenti). Se prendete un treno Nozomi pur sbaglio, pur avendo il pass, dovrete pagare l’intera tariffa.

– Sui treni Mizuho della linea Sanyo/Kyushu Shinkansen (Vale lo stesso discorso sopra, al loro posto potrete prendere un treno Sakura)

– Sui treni JR che usano binari non JR : Ci sono più o meno una dozzina di treni JR che per alcune parti delle loro tratte utilizzano binari posseduti da diverse compagnie. Quindi chi ha il JR Pass dovrà pagare la tariffa  corrispondente a quelle tratte. Ecco qui un link con alcune specificazioni (in inglese) a riguardo : in questa lista noto che manca il Limited Express per Nikko (che collega Shinjuku a Tobu-Nikko, che è appunto fuori dalla tratta JR, se lo prendete usando il pass, come ho accidentalmente fatto io, all’arrivo pagherete 1900 yen di supplemento)

Compartimenti speciali e cuccette : per più dettagli su treni notturni e cuccette, cliccate qui. Il costo della cuccetta non è compreso nel JPR, bisogna pagare un supplemento notte.

Il JPR è conveniente? Leggi cosa nel penso nel mio prossimo articolo.

Oltre al JPR valido su tutto il territorio nazionale (quello di cui ho parlato sino ad adesso) esistono anche dei pass regionali, meno cari e validi solo in determinate regioni, interessanti se il vostro viaggio è circostanziato in una zona precisa. A questo link una esauriente spiegazioni con prezzi e cartine : http://www.japan-guide.com/e/e2357.html