Kyoto – Higashiyama nord

Dopo aver parlato dell’Higashiyama District parte sud, proseguo verso nord. L’itinerario che propongo per questa giornata, che può anche essere contratta in mattinata, parte dal Ginkaku-ji  [il punto più a nord] e prosegue verso sud fino al Nanzen-ji, quindi in pratica l’opposto della parte sud.  In questa giornata vedrete il celebre Padiglione d’Argento [fratello dell’ancora più celebre Padiglione D’Oro, Kyoto nord-ovest], l’affascinante Honen-in, l’impressionante complesso degli edifici del Nanzenji, e percorrerete a piedi la “Passeggiata del filosofo”, una stradina pedonale immersa nella natura. Consiglio di finire la giornata, volendo, al Nijo Castle o al museo del manga.

Ingresso dell Honen-in [viaggio 2011]

Come arrivare. Come ho detto, la giornata comincia al Ginkaku-ji, che può essere raggiunto con un buon numero di linee dei bus. Dalla stazione di Kyoto ci vogliono circa 35-40 minuti per raggiungerlo, utilizzando il bus num 5, 17, oppure 100. La corsa costa 220 yen. A questo articolo tutte le informazioni su come spostarsi a Kyoto. A questo LINK la mappa in HD dei mezzi di Kyoto. La fermata più vicina è la Ginkakujimae, ma anche Ginkakujimichi è vicina [circa 5 minuti, strada molto carina da percorrere].

Se non avete ancora visto l’Heian, incluso in teoria nell’itinerario di Higashiyama Sud, potete vederlo oggi.

Cosa vedere? L’itinerario comincia, come dicevo, con il celeberrimo Ginkakuji, cioè il Padiglione D’Argento. Qui di seguito elenco le tappe principali che potete fare scendendo verso sud. Vi consiglio di svegliarvi il più presto possibile, così eviterete la ressa al Ginkaku-ji.

1 – Ginkaku-ji [Padiglione d’Argento]. Scarica scheda.

 Orario : dalle 8:30 alle 17:00 [Dic-Feb dalle 9 alle 16]
 Chiusura : nessun giorno di chiusura
 Ingresso : 500 yen

Il Ginkaku-ji  [Padiglione d’Argento] è un tempio Zen. Nel 1482 Ashikaga Yoshimasa costruì dove è oggi sito il tempio la sua magione, traendo ispirazione dal Kinkaku-ji, l’altrettanto celebre “Padiglione d’Oro”, che si trova nella parte nord ovest di Kyoto. La magione fu convertita in tempio Zen dopo la morte di Yoshimasa nel 1490.  Il Ginkakuji oggi consiste, oltre che nel Padiglione D’Argento, in almeno una dozzina di altri edifici, un giardino di sabbia e un bellissimo giardino di muschio con tantissimi aceri, che potete godere seguendo un circuito circolare dal quale si gode una vista su tutto il complesso e sulla città. Nonostante il nome, il padiglione d’argento non è e non è mai stato d’argento. Il nome probabilmente è derivato dalla sua somiglianza con il Padiglione d’Oro, per porlo in “contrasto” con esso. [Nota per golosi : proprio di fronte all’ingresso del tempio c’è una salita, prima della quale, stando rivolti verso il tempio, sulla sinistra, ci sono diversi negozi che vendono squisitezze. Vi consiglio di assaggiare il bombolone ripieno di crema al thè verde, è superlativo].

2 – Il sentiero del filosofo.

Il sentiero del filosofo [Tetsugaku no michi] si imbocca proprio fuori il Ginkaku-ji, lo trovate sulla sinistra [dando le spalle al tempio]. E’ indicato da numerose frecce e ad ogni modo è quasi impossibile non trovarlo! Si tratta di un percorso pedonale e consiste in una strada di pietra ciottolata, che affiancando un ruscelletto e le colline, vi porta verso sud. Quello che rende particolarmente carino il sentiero è il fatto che è costeggiato da numerosissimi ciliegi e aceri, che lo rendono spettacolare sia in primavera che in autunno [ma in particolare in primavera!]. Si tratta infatti di uno dei punti preferiti del giapponesi per l’hanami. Il sentiero è lungo per circa 2 km, comincia al Ginkakuji e termina al Nanzenji. Naturalmente potete scegliere anche un altro modo per spostarvi dall’uno all’altro, ma il sentiero del filosofo è sicuramente l’opzione migliore. Questo sentiero prende il nome dalle “gesta” di Nishida Kitaro, uno dei più famosi filosofi giapponesi, che si disse percorresse ogni giorno questa strada per raggiungere la Kyoto University e durante il tragitto meditava e “filosofeggiava” appunto.

Lungo il sentiero trovate ovviamente alcuni caffè e alcuni negozietti, più alcuni piccoli templi e santuari. Inoltre io ho trovato molto piacevole anche la vista di alcune abitazioni caratteristiche e incantevoli. Il sentiero attraversa un quartiere residenziale molto tranquillo e pacifico, senza macchine ovviamente, che rappresenta “l’ultima parte della città” prima dei monti. Il ruscello che costeggia in realtà è un canale che arriva dal Lago Biwa e passa per un tunnel di 20 km sotto le montagne. Fu costruito durante il periodo Meiji per “rivitalizzare” l’economia  stagnante e fu usato per dare energia al primo impianto idroelettrico del Giappone. Un bellissimo acquedotto, che fa parte del canale, si può vedere nella zona del Nanzenji.

[Nota per golosi : proprio all’imbocco del sentiero, sulla destra, ci sono alcuni localini che vendono dolcetti tipici. Vi consiglio di assaggiare i mochi verdi, sono qualcosa di speciale. Trovate le foto nel mio resoconto di vaggio del 2011]

Percorrendo il sentiero, incontrerete numerosi templi e un santuario. Ci tengo a precisare che l’Honen-in, l’Anraku-ji e il Reikan-ji  sono piccoli [e alcuni raramente aperti] e di secondaria importanza e maestosità rispetto all’Eikan-do e al Nanzen-ji, quindi potete anche “saltarli” e recarvi direttamente lì. Io ad esempio ho scelto di vedere solo l’Honen-in perchè era segnalato positivamente sulla Lonely, ed è in effetti mi è piaciuto davvero molto. Per comodità ho inserito N°3-4-5 in un’unica scheda : scarica scheda.

3 – Honen-in Temple. Link per foto.

Orario : dalle 06:00 alle 16:00
Chiusura : nessun giorno di chiusura
Ingresso : gratuito [ma si paga per entrare negli edifici]

L’Honen-in merita una visita per godere dell’atmosfera calma e tranquilla in cui è immerso. Numerosi sentieri di pietra vi permetteranno di girare intorno agli edifici, che sono inaccessbili per buona parte dell’anno.

4 – Anraku-ji Temple. Link per foto.

Orario : dalle 9:30 alle 16:30
Apertura : vedi scheda
Ingresso : 400 yen

L’Anraku-ji fu dedicato agli sfortunati allievi di Hondo, che furono mandati a morte dall’Imperatore. Aperto solo in determinati momenti dell’anno [vedi scheda] quando sono godibili i suoi bellissimi giardini.

Hondo Hall

5 – Reikanji Temple. Link per foto.

Orario : dalle 10:00 alle 15:30
Apertura : E’ aperto solo in occasioni speciali, intorno a 1-11 Aprire e 23-26 Novembre [controllate assolutamente prima di recarvi lì]. Tel 075-771-4040
Ingresso : 500/600 yen

Il Reikan-ji è aperto molto raramente, si tratta di un tempio della sezione Rinzai fondato nel 1654, qui erano monache tutte le figlie e le nipoti degli imperatori fino al 1890. Famoso anch’esso per i suoi stupendi giardini e per le sue camelie, che l’Imperatore stesso adorava.

6 – Tempio Eikan-do. Link sito ufficiale [eng].  Scarica SCHEDA di approfondimento.

Orario : dalle 09:00 alle 17:00 [ultimo ingresso ore 16:00]
Chiusura : nessun giorno di chiusura
Ingresso : 1000/600 yen

Il complesso dell’Eikando è molto ampio (vedi immagine qui sotto). L’Eikando, ufficialmente chiamato Zenrinji, appartiene alla sezione Jodo del Buddhismo giapponese. È situato poco più a nord dell’imponente complesso del Nanzen-ji, ed è molto famoso sia per gli spettacolari colori autunnali che si possono ammirare nei suoi giardini, impreziositi da speciali illuminazioni serali che di solito ci sono in questa stagione; sia per la famosa statua di Amida Buddha con la testa rivolta dietro la sua spalla [Per ulteriori informazioni, scarica la scheda]. Il tempio ha una lunga storia e una varietà di edifici, oltre ad un laghetto ed un giardino che possono essere visitati dai visitatori.

Eikando

7 – Nanzen-ji.

Scarica SCHEDA di approfondimento
– Link sito ufficiale [eng]
 Link per foto

Poichè il Nanzen-ji è composto da numerosi edifici con differenti orari/prezzi, per ulteriori informazioni vi rimando alla scheda!

Il Nanzenji, che si trova alle pendici dei monti Higashiyama, è uno dei più importanti templi Zen di tutto il Giappone. È il tempio principale della scuola Rinzai del Buddhismo giapponese ed è composto da una numerosissima serie di edifici e tantissimi piccoli templi, che rendono il complesso di dimensioni davvero notevoli. Oltre al Nanzenji e la sua sala principale, ci sono altri 3 sub templi all’interno, ognuno con bellissimi giardini. Inoltre c’è anche qualcosa di particolare che non vedrete da nessuna parte a Kyoto : un acquedotto. Visitare tutti gli edifici potrebbe risultare un po’ troppo caro, tuttavia il sito del Nanzen-ji è aperto al pubblico gratuitamente, per cui potete scegliere di visitare solo ciò che vi interessa di più una volta che sarete entrati.

Hojo

Bene, arrivati qui avete varie opzioni :

1 – Se non l’avete ancora fatto, potete recarvi all’Heian Shrine [per info, vedi alla fine del mio articolo su Higashiyama Sud]

2 – A seconda di che ora avete fatto, potrebbe restarvi del tempo : potreste recarvi al Nijo Castle (in questo caso prendete il bus N°204 o 93) , oppure visitare il museo del manga, oppure ancora visitare uno dei musei che si trovano di fronte all’Heian Shirine [Il Kyoto Municipal Museum of Art e il National Museum of Modern Art], oppure dirigervi verso il centro per fare shopping! Davanti all’Heian potete anche prendere un bus : se volete tornare alla Kyoto Station vanno bene il 5 o il 100. Ulteriori info sull’articolo precedente : Higashiyama Sud.

Spero di essere stata chiara e utile, fatemi sapere tramite commento se ci sono eventuali errori o se avete trovato l’articolo interessante.

14 thoughts on “Kyoto – Higashiyama nord

  1. Scusa una domanda.. (magari un po’ stupida): I prezzi indicati per i musei, sono per entrare dentro le strutture/templi o anche solo per vederli dal di fuori??
    Inoltre vorrei chiederti una cosa: io ho in pratica tre giorni a Kyoto, ma uno lo dedico a Nara e in un altro devo trasferirmi poi ad Osaka.. quindi non avrò molto tempo per veder tutto mi sa (ed inoltre ho un fratello scansafatiche che vuole stare il più possibile nel ryokan a riposarsi).. Sapresti consigliarmi un itinerario con le attrazioni assolutamente da non perdere??
    Grazie!🙂

  2. Ciao Marzia! Per i prezzi dipende!
    I casi sono :
    a – l’ingresso al “complesso” è gratuito ma paghi l’ingresso nella “struttura” “edificio principale”
    b – paghi un biglietto di ingresso che vale sia per il complesso nella sua interezza che per gli edifici
    c – paghi un biglietto di tipo B e in più puoi dover pagare extra l’ingresso in alcune sale particolari o piccoli musei annessi [di solito vendono un biglietto standard e uno cumulativo per tutto]
    Ad esempio il Nanzen-jin è di tipo “a” e siccome è molto esteso paghi singolarmente ogni ingresso in qualche edificio. Idem l’Honen-in, entri gratuitamente ma se vuoi proprio entrare nella struttura paghi un piccolo contributo. Invece Il Padiglione d’Argento è di tipo b. Se tu scarichi le schede che ho inserito ho cercato di essere esaustiva! Avevi il dubbio su qualche ingresso in particolare?

    In pratica per Kyoto voi avete un giorno intero più una metà giornata? Oppure un giorno e basta? [In pratica, per Osaka partite mattina o sera?].
    E’ una domanda un po’ difficile perchè il tempo è davvero poco…va anche un po’ a gusti! Dì a tuo fratello che è un matto a stare chiuso nel ryokan quando vicino a sè c’è… KYOTO!!🙂
    Il problema è che i “must-see” sono abbastanza distantucci tra loro.. ad esempio Kyomizu e Padiglione d’Oro sono da parti diametralmente opposte della città! Dipende anche da quale sarà il vostro itinerario complessivo.. ad esempio il Nijo Castle è bellissimo ma se avrete già visto (o vedrete) altre strutture simili, potete “saltarlo”….
    Io penso che l’imperdibile sia : Kiyomizu, Padiglione d’Argento, Padiglione d’Oro, Nijo Castle e per i miei gusti anche il Daitoku-ji (soprattutto se piacciono i giardini zen). Questo per quanto riguarda solo santuari e templi. Poi però c’è tutto il resto, come ad esempio Gion (dove potete passare la cena-serata), il Nishiki Market, Kawaramachi-dori e lo shopping! Purtroppo dovrete fare delle difficili scelte… prova magari a dirmi cosa vi interessa di più e studiamo qualcosa insieme!!

  3. Ciao!!🙂 Grazie mille per aver risposto!!
    Allora a Kyoto staremo dal 30 al 1°aprile ed io ho pensato di aggiustare così:
    30 Tokyo- Trasferimento a Kyoto (arriveremo al mattino, quindi pensavo di riposarci fino a pranzo e dopo vedere magari la parte NORD, ovvero Kinkakuji e Ryoanji e se riusciamo Daitoku-ji)
    31 Kyoto –> Dato che il giorno è completamente libero lo userei per vedere Higashiyama e quindi Ginkakuji, Kiyomizudera, Sanjusangendo (ancora non lo so su questo), poi la passeggiata del filosofo e Gion alla sera
    01/04 Kyoto- Nara (parte tutta la giornata ed all’andata o al ritorno vedrei il Fushimi Inari che è di strada sulla JR NARA LINE)
    02 Kyoto- Trasferimento ad Osaka –> Dato che il nostro hotel di Osaka accetta fino a Mezzanotte gli arrivi e che dista 45 minuti da Kyoto, pensavo di sfruttare la giornata per vedere la parte centrale ed il Castello di Nijo ed il Nishiki Market per poi riposarsi e ripartire..

    ps. Il nostro Ryokan si trova a 10 minuti a piedi dalla Kyoto station ed avremo il JRP per quella settimana, ma dato che non è tanto utile lì pensavo di fare l’abbonamento giornaliero da 500 yen per il giorno completamente libero e per le due mezze giornate di pagare le tratte..
    pps. Ho già selezionato le attrazioni in modo da veder le cose principali, ma senza dover correre per veder tutto..

    Penso che vada bene come soluzione..ma accetto volentieri consigli!🙂
    Per il problema “fratello”, ihih, gli ho detto che piuttosto me ne vado in giro da sola xD

  4. AH! DIMENTICAVO! Per visitare la parte centrale e a nord ho trovato il modo di usare il JR e risparmiare qlcs..Per caso c’è un modo di visitare anche la parte Est usando il JR e non fare l’abbonamento giornaliero??🙂

  5. L’itinerario mi sembra ben pensato, faccio qualche commento/consiglio :
    Primo giorno : la vedo dura nel pomeriggio riuscire a vedere tutti e tre. Mio consiglio : il pezzo forte del Ryoanji è il giardino, tuttavia all’interno del Daitoku-ji secondo me ci sono giardini più belli (ad esempio quello del Daisenin), quindi se il tempo “stringe” [anche perchè tieni conto che se vi muovete in bus ci vuole un bel po’ per arrivare lì partendo dalla zona stazione, diciamo sui 40 minuti] fate Padiglione D’oro e Daitoku-ji. (Però considera anche che il Ryoan-ji è vicino al Padiglione d’Oro, nel senso che ci puoi andare a piedi, invece per il Daitoku ci vuole un mezzo, i tempi si allungano]
    Secondo giorno : ottima la combinazione Higashiyama + Gion, ma non ho capito bene come hai intenzione di muoverti. Considera che Kiyomizu e Padiglione d’Argento sono uno all’estremo sud delle colline e uno all’estremo nord, quindi o partite dal Padiglione e scendete verso sud, oppure il contrario. Il Sanjusangendo non l’ho mai visto [è ancora più a sud] quindi non so se vale la pena spingersi fino a lì [io partirei dal Padiglione e scenderei verso sud, fermandomi al Kiyomizu-dera : una volta al Kiyomizu si svolta verso ovest e ci si ritrova più o meno a Gion -anche a piedi-]. Quindi : si prende un mezzo per il Padiglione, si visita, poi si scende a piedi un pezzo (passeggiata del filosofo), poi farei un pezzo con il bus perchè farsela a piedi fino allo Shorenin-Chionin è lunghetta [ma dipende da voi… però visto il fratello… ^_^], scenderei in zona Shoren-in e proseguirei fino al Kiyomizu (occhio che chiude abbastanza presto)
    Terzo giorno : Nara
    Quarto giorno : castello e Nishiki, perfetto [vi consiglio di pranzare in zona Nishiki]
    A ben vedere il giorno “intero” se lo programmi così prendi il bus solo due volte [per un totale di 440 yen] quindi il cumulativo a 500 forse nemmeno ti serve…però dipende da come volete rientrare in ryokan e a che ora [perchè i bus smettono di passare abbastanza presto]. In quella zona non c’è JR quindi il JPR non ti potrà aiutare a risparmiare temo.
    Per la parte centrale e il nord .. come lo usi il JPR? Mi sa che sei costretta a prendere comunque qualche bus, il JPR al massimo ti porta in zona.

    Non mi ricordo se ho scritto tutto quello che volevo dire.. al massimo faccio qualche aggiunta!😀

  6. Ciao!!
    Allora l’itinerario di Higashiyama è praticamente quello che hai indicato tu ovvero l’idea era di partire dal Ginkakuji per poi scendere ed arrivare a Gion a tardo pomeriggio/sera..
    Per l’ora di ritorno al Ryokan proprio non saprei dirlo ora..dipenderà da tante cose mi sa!!
    Comunque:
    – PARTE NORD= io pensavo di veder solo KINKAKUJI e RYOANJI ed approfittare del fatto che sono vicini per farlo a piedi (Da Kyoto station a Hanazono station, 29 minuti di JR e poi da li a piedi oppure da Kyoto station a Kitanohakubaicho, 9 minuti JR)..
    O dici che non vanno bene??
    => TOT= O Yen
    – PARTE CENTRALE= Io pensavo di vedere il CASTELLO DI NIJO (da Kyoto station a Nijo station, 5 minuti, JR) e poi da qui andare al NISHIKI MARKET (da Kyoto station a Kyoto Shiyakushomae Station, Tozai Line, 15 minuti – 5 minuti metro e 10 a piedi, 210 yen) e poi per tornare al RYOKAN (Da Karasuma station a Kyoto station, Karasuma line, 4 minuti, 21o Yen)
    => TOT.= 420 Yen (non so perché ma non avevo considerato il nishiki market nei calcoli, ma solo il castello..)
    – PARTE EST= GINKAKUJI (da Kyoto st. a lì sono 220 Yen,41 minuti), poi contavo di fare appunto la passeggiata del filosofo ed arrivare al Nanzen-in e poi da lì in poi andare a piedi pezzo per pezzo con delle pause ovviamente per vedere tutto ciò che c’è in mezzo fino al KIYOMIZUDERA.. E poi infine da lì a Kyoto station (altri 220 Yen)
    => TOT= 440 Yen

    In totale sarebbero 440 e 420 Yen quindi non mi conviene mai fare l’abbonamento giornaliero.. Giusto??
    Grazie ancora per l’aiuto!!🙂

  7. Ciao Marzia!
    PARTE NORD : La fermata Hanazono è sulla JR ma sei a più di 2 km dal Ryoan-ji, circa mezz’ora a piedi. La fermata Kitanohakubaicho non è sulla JR. Se proprio vuoi prendere la JR io scenderei ad Enmachi e prenderei un mezzo (tipo il 205) fino al Ginkaku-ji [ma in questo caso se tanto devi pagare la cosa tantovale prendere direttamente un mezzo in stazione.. anche se forse se fai un pezzo in treno risparmi tempo, ma non molto]. Se invece vuoi farla a piedi ok!🙂

    PARTE CENTRALE : per spostarti dal Nijo al Nishiki io prenderei il bus [non ho capito il giro che dicevi tu.. cioè torneresti dopo il castello alla Kyoto Station e da lì al Nishiki?] : con il 12 o il 101 e scendi a Shijo Karasuma [costo 220 yen] e poi dal Nishiki/dintorni torni in ryokan o con il bus o anche a piedi piano piano (magari facendo un pezzo di lungo-fiume) : se prendete il bus sono altri 220 quindi tot 440.

    PARTE EST : perfetto, partite riposati perchè sarà una bella sfacchinata🙂

    Sulla carta non hai giornate in cui sfori i 500 yen, quindi non ti conviene prenderlo!🙂

  8. Ciao!!🙂 Grazie mille per la tempestiva risposta!!🙂
    – PARTE NORD: Ho provato a mettere su Google maps da Kyoto station a KINKAKUJI e mi segna JR SANIN MAIN LINE (9 minuti) fino a Enmachi e poi BUS 204 (altri 9 minuti)
    => Quindi sarebbero soli 220 Yen + 220 yen del ritorno (qui segna BUS 205) = 440 YEN
    E’ questo il percorso che dicevi vero?? non so perché ma l’altra volta non me lo segnava..! Possibile che se metti ore diverse ti segna percorsi diversi? o.0

    – PARTE CENTRALE: La mia idea era poi partire dalla Nijo station per andare al Nishiki Market, ma non capisco bene sulla mappa dove si trova per regolarmi con le fermate.. Forse ho trovato qualcosa ma non so se va bene! Mi dice di andare dalla Nijo station alla Kawaramachi station con il BUS 46 (18 minuti, 220 YEN) e poi da lì per andare al Ryokan segna il BUS 5 (220 YEN)
    => Anche qui 440 YEN

    – PARTE EST: Allora nessun problema a parte il camminare ihih

    ps. Ho parlato con mio fratello ed è d’accordo a camminare per risparmiare😉 Basta non dover fare tutto di corsa! ihih

    Se mi confermi che questi tragitti vanno bene, allora me li segno così ho risolto il problema! ihih Grazie mille per tutto l’aiuto!!

  9. Parte NORD : Perfetto, sì io ti consigliavo di fare proprio così, da Enmachi puoi prendere sia il 204 che il 205 fino al Kinkaku-ji. Per il ritorno effettivamente l’unico mezzo che ti porta diretto proprio al ryokan è il 205.

    Parte CENTRALE : Se vai a questo link vedi la mappa dei mezzi : https://zugojapan.files.wordpress.com/2012/01/mappabuskyoto.pdf
    Il Nishiki Market si trova esattamente tra la fermata Shijo Karasuma e la Shijo Kawaramachi [quindi vanno bene entrambe]. Dal castello quindi io prenderei il bus num 12. Il fatto che ti proponga il 46 non lo capisco, il 46 ha la fermata sì vicina al castello ma da una parte scomoda perchè quando esci dal tour del castello esci da dove sei entrata e quindi è comodo il 12 [si entra dalla parte est], per prendere il 46 dovresti fare il giro da fuori di tutto il castello. Quindi se tu esci da dove sei entrata, è comodo il 12.
    A questo link ti ho disegnato invece la strada a piedi : http://goo.gl/maps/HuljS
    [Spero che si veda!]
    Per il ritorno dipende… se vi trovate in zona Nishiki il 5 va benissimo, ma se vi spostate un po’ a piedi potrebbero essere più comodi altri mezzi [ad esempio se arrivate fino a Gion va bene il 100 per tornare]. Se restate comunque in zona Nishiki il 5 è perfetto.

    PARTE EST : Sei a posto!😀

  10. Credo proprio che mi stamperò a colori la mappa che mi hai dato! E’ fatta benissimo e molto chiara con anche l’indicazione delle attrazioni!!🙂 Almeno non devo segnarmi tutto, ma basta guardare lì sopra.. tanto i tragitti non cambiano a seconda di orai o giorni vero?
    Grazie davverooo!!😀

  11. Non c’è bisogno di stamparla, te la danno gratuitamente se la chiedi all’Information Office in stazione a Kyoto oppure in una qualsiasi fermata della metropolitana e/o biglietteria🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...