Il Japan Rail Pass è conveniente?

La domanda a questa risposta è forse la più importante di tutte quelle relative al JPR. Secondo me la risposta è molto semplice : dipende dal vostro itinerario e da quanti giorni starete in Giappone. Ho letto alcune opinioni (ad esempio quella di Marco Togni) piuttosto “insulse” sulla convenienza o meno del Pass, non è una questione di opinioni ma di matematica. E’ ovvio che se dovete stare in Giappone due mesi il Pass non serve, ma questo non fa del Pass una cosa totalmente inutile per tutti. Di solito chi fa un viaggio lo fa di una, due, tre settimane, ed è quindi interessante fare un discorso di convenienza.

E’ molto semplice sapere se il pass paga oppure no, vi basta decidere il vostro itinerario (più o meno), calcolare quanto vi costerebbe pagare i singoli spostamenti, e vedere se vale la pena.

Per calcolare il prezzo di un viaggio vi basta andare su questo sito : http://www.hyperdia.com/ [Quando fate la ricerca ricordatevi di  togliere la spunta dai treni Nozomi, che non sono compresi nel Pass, e da “Private Railways”]. Questo sito (che ha una versione in inglese) server per fare ricerche sui treni e nei risultati sono chiaramente indicati i prezzi.

Quando vi troverete a decidere se conviene o meno, tenete presente che il Pass oltre al costo dei biglietti comporta anche alcuni vantaggi secondo me non indifferenti :

– La prenotazione gratuita (vedi mio post sul JPR per ulteriori spiegazioni)

– La possibilità, una volta che lo avrete acquistato, di girare in lungo e in largo quanto vi pare

– La comodità di poter salire e scendere sui treni che volete, quindi di accedere come e quando volete alle stazioni, senza l'”ostacolo” del dover fare il biglietto ogni volta.

– Non dimenticate che il Pass vi permette di utilizzare tutti treni JR : anche quelli cittadini! Due esempi su tutti sono la Yamanote Line di Tokyo e l’Osaka Loop Line, due linee cittadine circolari che toccano molti dei punti più importanti delle città, e appunto potrete prendere come e quando volete avendo un gran risparmio sugli spostamenti in queste due città. A Kyoto potrete prendere il treno per Arashiyama, evitando un costoso/lungo spostamento con altri mezzi; potete prendere lo shinkansen da Tokyo per Yokohama (15 min) o lo shinkansen da Kyoto per Osaka (18 min) etc.etc.

Tenete presente che a Tokyo oltre alla Yamanote Line (che è la più utile perchè attraversa tutta la città) esistono un’infinità di altre linee ferroviarie che coprono diverse zone della città e sono anche molto comode per muoversi intorno/vicino Tokyo. Utilizzandole [con il Pass] potrete velocizzare (in alcuni casi) e risparmiare (anche parecchio) sugli spostamenti. Ecco qui la mappa (in pdf) di tutte le linee del Network JR metropolitano, per farvi un’idea. [Ringrazio Marco Togni che mi ha segnalato questa integrazione da fare, della quale mi ero onestamente scordata!!!]

Tutte queste comodità/vantaggi aggiungono qualcosa in più alla semplice convenienza economica del Pass, che sta a voi valutare.

Qualche esempio pratico

Esempio 1. Il viaggio da Tokyo a Kyoto su un bullet train (shinkansen) che non sia Nozomi (che col Pass non potete usare) costa 13,000 yen. Ne deriva che un viaggio A/R tra queste due città costa 26,000 yen. Il trasferimento da/al Narita Airport con il NEX (Narita Express) costa 3,500 yen a tratta. Quindi A/R vi costa 7,000 yen. Anche decidendo di risparmiare sul trasferimento in areoporto, la soluzione più economica (pulman) costa 3,000 yen a tratta, A/4 6,000 yen. Il totale della vostra spesa sarebbe 33,000 yen. Se voi decideste di “rischiare” e prendere lo shinkansen senza prenotazione, potreste risparmiare 10,000 yen (la prenotazione del posto costa 5,000 yen a tratta circa). Quindi calcolando il trasferimento in aereoporto e il solo viaggio da Tokyo a Kyoto spendereste minimo 22,000 yen.

Prima opzione – NEX (trasferimento areoporto) + Viaggio A/R Tokyo-Kyoto con prenotazione = 33,000 yen.

Seconda opzione – Pullman (trasferimento aereoporto) + Viaggio A/R Tokyo-Kyoto senza prenotazione = 22,000 yen.

Costo del JPR 7 giorni (vedi tabella prezzi sopra) = 28,000 yen.

Conclusione :

– Comprando il Pass risparmiereste sulla prima opzione 5,000 yen e in più potreste : prendere la Yamanote Line di Tokyo infinite volte, prendere alcuni bus/treni JR a Kyoto, fare tutte le gite fuori porta che volete (Kamakura, Nikko, Nara, Osaka) etc, non dovervi mai preoccupare di fare il biglietto.

– Comprando il Pass non risparmiereste sulla seconda opzione, che viene 5,000 yen in meno, ma il trasferimento è in pullman (sicuramente meno affidabile in termini di tempo/traffico del treno expresso), il posto non è prenotato (e niente vi assicura di trovare dei posti liberi) e tutti gli altri spostamenti ed eventuali gite sarebbero EXTRA. Ad esempio, A/R per Kamakura da Tokyo 1,600 yen, A/R da Kyoto a Nara 2,300 yen e così via.

Esempio 2. Il secondo esempio lo prendo direttamente dalla mia esperienza personale. Il mio primo viaggio in Giappone (2010) è durato esattamente 14 giorni e abbiamo acquistato il pass al prezzo di 45,100 yen. Se non lo avessimo utilizzato avremmo speso :

Trasferimento A/R dal Narita : 7,000 yen

Trasferimento A/R Tokyo-Kamakura : 1,600 yen

Trasferimento Tokyo-Nikko : 5,600 yen

Trasferimento Nikko-Takayama : circa 15,000 yen

Trasferimento Takayama-Kanazawa : 6,200 yen

Trasferimento Kanazawa-Kyoto : 7,000 yen

Trasferimento A/R Kyoto-Nara : 2,300 yen

Trasferimento Kyoto-Hiroshima : 11,000 yen

Trasferimento Hiroshima-Miyajima : 1,200 yen

Trasferimento Hiroshima-Tokyo : 18,200 yen.

Trasferimenti Yamanote Line Tokyo per 5 giorni : circa 1,500 yen.

Totale : 76,600 yen. Risparmio : 31,500 yen. 

Il mio viaggio comprendeva molti spostamenti.

Esempio 3. Come ultimo esempio propongo un viaggio simile al secondo ma con meno spostamenti.

Trasferimento NEX + Viaggio Tokyo/Kyoto/Hiroshima A/R = tot 43,400 yen.

Il semplice acquisto dei biglietti necessari solo a questi spostamenti è praticamente uguale all’acquisto del Pass di 14 giorni, che vi consente, una volta acquistato, infiniti spostamenti in più (Nara, Kamakura, Miyajima, Nikko, Osaka e così via).

Concludendo :  Come ho detto all’inizio, la convenienza o meno del Pass potete calcolarla benissimo da soli in quanto è una decisione che secondo me lascia poco spazio a “pareri” e più spazio a “conti in tasca”. Ovviamente va tenuto in considerazione che : i giorni dei pass sono da conciderarsi CONSECUTIVI (non possono essere spezzettati), che il Pass non vi conviene se la vostra destinazione è solo Tokyo (o solo Kyoto), e che la comparazione va fatta treno/treno. Il treno non è l’unico modo per spostarsi, esistono anche i pullman di lunga percorrenza che possono essere una soluzione ancora più economica.

8 thoughts on “Il Japan Rail Pass è conveniente?

  1. Beh, tu dici che non farai mai più il Japan Rail Pass perchè è stato inutile per il tuo viaggio di 43 giorni.. ma và? … e poi ti cito : “Credo che questo pass sia utile soprattutto per coloro che hanno problemi ad adattarsi e desiderano il massimo comfort, oppure vogliono provare gli shinkansen”.
    Io penso che a parte il comfort e gli shinkansen il Pass sia soprattutto conveniente. Ovviamente se l’intenzione è quella di viaggiare in treno.
    Per te il JPR “E’ utile per chi fa un viaggio in compagnia cambiando molte città (se state solo a Tokyo non fate il Japan Rail Pass assolutamente!), non ha limiti di spesa e tempo e non ha intenzione di adattarsi.” : riguardo il cambiare le città siamo d’accordo (anche se in un viaggio di una settimana è conveniente farlo anche se si vogliono vedere solo Tokyo e Kyoto). Riguardo il non ha limiti di spesa e l’intenzione di adattarsi, mi sembra un’etichetta un po’ troppo snob nei confronti di tutti noi semplici turisti che non abbiamo la possibilità di stare lì mesi e vogliamo fare un viaggio il più possibile ricco e magari rilassante. Sono d’accordo con te sulla convenienza (solo economica) dei bus notturni, ma non significa che comprare il Pass sia una cosa da riccastri che non hanno voglia di far fatica, è semplicemente un abbonamento comodo che fa risparmiare qualche soldo.
    Ad ogni modo ognuno la pensi come vuole, grazie per il tuo commento!
    Ti ho seguito spesso su youtube e ti invidio molto, ciao Marco!

  2. confermo! anche per me è stato molto comodo e consiglierei a tutti di farlo perchè i treni sono indispensabili anche per “brevi” spostamenti, sono puntuali, puliti e capillari ed avendo il pass ti viene ancora più voglia di prenderli! lo si ammortizza con pochi utilizzi e non esclude affatto i bus, se viene voglia di viaggiare con quelli. JRP forever!!!!!😀

  3. Se quello che si capisce dall’articolo è quello che dici, appena sistemo il computer tra alcuni giorni correggo l’articolo in alcune parti in modo da essere il più chiaro possibile su quanto ho scritto. Purtroppo spesso accade di non essere al 100% chiari e creare malintesi (tipo far credere che il pass è da “riccastri”, cosa non vera ovviamente). Il pass come ho scritto è super-consigliato per molti tipi di viaggiatori e per varie occasioni, ma lo scriverò meglio, ti ringrazio per avermelo fatto notare.
    Io ti faccio notare un altra cosa importante: col pass si possono prendere tutte le linee JR, quindi a Tokyo dire la “Yamanote Line” è riduttivo. Lo dico perché molti già fanno confusione e non capiscono come funzionano le ferrovie a Tokyo, se poi queste persone leggono solo Yamanote Line pensano che della JR c’è solo questa. La più importante da tenere sempre in mente per andare da Est ad Ovest della città è la Chuo/Sobu Line (Local) o la Chuo Line (Rapid), entrambe della JR ed entrambe utilizzabili col pass. Sono due linee fondamentali con le quali poter risparmiare un sacco di tempo.

  4. Hai ragionissima, mi ero ripromessa di scriverlo e me ne sono scordata!!! Quest’anno volendo risparmiare al massimo praticamente ho usato solo treni🙂
    Se il mio articolo ti è stato utile mi fa piacere!

  5. domandona: considerando un soggiorno medio di due settimane e volendo effettuare il trasferimento tokyo-kyoto con un volo interno low cost (si trova anche a una 50ina di euro a/r), MATEMATICAMENTE parlando non andrebbe a decadere la convenienza del JRP?

  6. Dipende da quali sono gli altri spostamenti che hai in programma e se effettivamente trovi un volo a 50 euro, ma tendenzialmente in quel caso (e se l’unico spostamento grande che fai è Tokyo-Kyoto) direi di sì🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...