Sera a Tokyo – Tokyo Tower e dintorni

Cosa fare a Tokyo la sera? Ovviamente non c’è che l’imbarazzo della scelta! La Tokyo Tower è sicuramente un’opzione : visitate se volete il santuario Atago [vedi sotto] e il vicino Zojoji Temple prima del tramonto, dal quale potete già scorgere la torre simbolo della città. Quando inizia a farsi buio, salite in uno dei due osservatori della Torre e vedete il tramonto e poi l’affascinante spettacolo di Tokyo notturna. Potete concludere la serata cenando a Roppongi!

Foto 2010

La Tokyo Tower è alta 333 metri, quindi esattamente 13 metri più alta del suo modello originale, la TourEiffel di Parigi [nel caso non si fosse notato], il che la rende la più alta torre di acciaio del mondo. Fu completata nel 1958 come simbolo della rinascita economica dal Paese, e serve come antenna televisiva e radiofonica, oltre ad attratte ovviamente numerosi turisti. La Tokyo Tower infatti è sicuramente uno dei simboli più rappresentativi di Tokyo stessa, appare in numerosissimi anime/manga/film/libri ambientati qui. La torre è molto appariscente quando cala il sole, quando viene completamente illuminata e le luci riflettono il suo colore aranciato.

Ci sono due osservatori : uno si  trova a 150 metri di altezza, l’altro “speciale” a 250 metri di altezza, da entrambi si godono spettacolari viste della città. Se vi capita che ci sia bel tempo, e salite di giorno, potreste vedere anche il Monte Fuji. Nella base della torre si trovano un museo delle cere, un acquario, e altre attrazioni, ovviamente negozi di souvenir che vendono qualsiasi cosa fatta a forma a Tokyo Tower (Biscotti, dolci, portachiavi, etc.etc.), c’è anche un Family Mart.

La TT pesa circa 4,000 tonnellate. È molto più leggera della Tour Effeil che ne pesa 7,000, ovviamente perchè stata costruita con mezzi tecnologicamente più avanzati.

Per colorarla sono stati utilizzati 28,000 litri di colore, pari a 140 fusti. È colorata di arancione e bianco, come previsto dalla Legge dell’Aereonatica Civile.

La torre è illuminata da 176 riflettori, siti in varie parti. È illuminata con una luce arancione in inverno e con luce bianca in estate.

Quando vi trovate nell’osservatorio, degli schermi posizionati in vari punti del piano vi indicano con semplicità e chiarezza che cosa vedete da quel preciso punto [nord, sud, ovest, est], inoltre potete anche far scorrere un cursore di tempo che vi fa vedere come cambia la vista in ogni ora del giorno [utile se siete lì di giorno e siete curiosi di com’è la notte, e viceversa!].

Vi ricordo che nel 2012 è stata inaugurata un’antenna alta quasi il doppio della Tokyo Tower, la Tokyo Skytree : per maggiori info vi rimando all’articolo relativo. 

Come arrivare? Ecco una lista delle stazioni più vicine alla Tokyo Tower. Link della mappa della metro di Tokyo. 

Linea Stazione Distannza
Metropolita Linea Oedo Akabanebashi 5 min. a piedi
Tokyo Metro Linea Hibiya Kamiyacho
Ext No.1
7 min. a piedi
Metropolitana  Linea Mita Onarimon
Exit No. A1
6 min. a piedi
Metropolitana Linea Asakusa Daimon
Exit A6
10 min. a piedi
JR Yamate Line Hamamatsucho St.
North Exit
15 min. a piedi

Mappa dal sito ufficiale [stazioni vicine sono i pallini gialli]

Informazioni utili su Tokyo Tower. Link al sito ufficiale.

Orari : dalle 09:00 alle 22:00 [Ultimo ingresso alle 21:30 per l’osservatorio più alto, 21:45 per quello a 150 metri]
Chiusura : nessun giorno di chiusura
Tariffa : 820 yen [Per il primo osservatorio a 150 metri] 1420 yen [allo special]

Il tempio Zojoji. Link al sito ufficiale.

Apertura : dall’alba al tramonto
Tariffa : ingresso libero

Quello che rende speciale questo tempio è senz’altro la sua posizione, perchè dai suoi giardini potete vedere la Tokyo Tower. Visitatelo, se possibile, verso il tramonto, così che la suggestiva atmosfera del calar delle tenebre unita allo spettacolo della torre che si illumina, vi regaleranno forse un’emozione. Il sito ufficiale ha molte informazioni in inglese [che non sono ancora riuscita a tradurre, fatemi sapere se potrebbe servirvi]. Il tempio, comunque, fu costruito nel 1393 e sito nella sua  location attuale nel 1590 da Tokugawa Ieyasu, come suo tempio di famiglia. Nel perimetro del tempio trovate un mausoleo della famiglia Tokugawa. La maggior parte degli edifici sono stati ricostruiti recentemente, ad eccezione dell’ingresso principale, il Sangedatsumon, che è sopravvissuto per anni a incendi, terremoti, etc. e che risale al 1622. Il suo nome,  Sangedatsumon, significa  portale (mon) per essere portati (gedatsu) oltre le tre passioni (貪 Ton; “avarizia”, 瞋 Shin; “odio”, 癡 Chi; “stupidità”). In pratica attraversandolo sarete liberi da esse! Mica male, no?

Fonte : japan guide

Santuario Atago. Scarica la scheda. Linkal sito ufficiale [JAP]

Apertura : Gli orari cambiano a seconda della stagione.
Tariffa : L’ingresso è libero. 

Se siete persone senza paura di faticare questo santuario fa per voi : per raggiungerlo bisogna infatti percorrere una lunga, lunga, lunga rampa di scale! Però volete mettere la soddisfazione? Questo santuario scintoista si trova in cima all’omonima collina e fu eretto per volere dello shogun, la sua funzione, oltre a quella di venerare gli dei, era quella di aiutare i residenti ad avvistare eventuali incendi. Per saperne di più, scarica la scheda.  Il santuario si trova a circa 300 metri a nord della Tokyo Tower.

Inserisco questa mappa che spiega in maniera semplicistica la posizione dell’Atago rispetto alla Tokyo Tower :

Roppongi. Come suggerivo, dopo aver visitato la Tokyo Tower, potete recarvi per la serata a Roppongi, che è in assoluto uno dei quartieri di Tokyo famoso per la vita notturna. In questa mappa sotto, presa da Japan-Guide, la zona colorata di giallo è quella definita come “Nightlife Area” cioè “Area della vita notturna”. Si tratta comunque di un quartiere non certo a buon mercato, ma si caratterizza perchè è facilmente accessibile agli stranieri, quindi voi !  Pongo l’accento su due complessi, Tokyo Midtown e Roppongi Hills, entrambi chiamati come “città nella città” sono dei complessi giganteschi con bar, discoteche, ristoranti, ovviamente negozi e cinema. I ristoranti chiudono intorno alle 23:00. Come vedete, nella zona si intersecano diverse linee della metro, il che rende relativamente facile rientrare in albergo.

Fonte : japan-guide

2 thoughts on “Sera a Tokyo – Tokyo Tower e dintorni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...