07 Nov 2011 – Giorno 6 – Hiroshima/Miyajima

Oggi siamo arrivati ad Hiroshima con lo shinkansen, questo era il super espresso, andava davvero veloce! Appena arrivati abbiamo raggiunto l’isola di Miyajima che si trova nel mare interno giapponese, proprio di fronte ad Hiroshima appunto. Il treno era molto affollato e noi abbiamo viaggiato proprio alle spalle del conducente! (Cosa  che emoziona i bambini di 5 anni di solito, lo so)

Miyajima è famosa per il suo santuario “galleggiante” : sembra galleggiare perché si trova piantonato nella sabbia e quando la marea è alta è mezzo sommerso! Il gigantesco torii di ingresso è il punto più fotografato del Giappone (e pure noi abbiamo contribuito!).

Quando dal traghetto si arriva vicini all’isola (ci vuole poco, il viaggio dura in totale 15 minuti) a me viene sempre in mente l’arrivo in elicottero sull’isola di Jurassic Park!

L’isola è abbastanza piccolina, la parte interessante si può girare a piedi, accompagnati da turisti e i soliti cervi molto affamati (uno mi ha anche “assalito” mentre giravo un filmato con la videocamera e mi ha azzannato la borsa… per un soffio sono riuscita a tirargliela fuori di bocca altrimenti sarebbe stato capace di mangiarsela!!!). Vi risparmio il video imbarazzante dell’assalto… beccatevi però questa bellissima (secondo me) foto del torii “galleggiante” con davanti due tipici esemplari del posto…🙂

Non mancate di notare i comodissimi tacchi che lei ha scelto per la gita🙂

La via principale con i ristoranti e i negozi è stata coperta con dei teli bianchi che riparano dal sole, l’effetto è molto suggestivo! Poi c’è la strada che si affaccia sul mare, anche quella bella, evitata dai turisti : la brezza marina ha lo stesso odore in tutto il mondo, l’odore di mare fa sempre sentire un po’ “a casa” perché è conosciuto!

Dato che sono fissati con l’autunno e le foglie autunnali, tutti i negozi di dolci del posto creavano biscotti a forma di foglia d’acero : hanno delle macchine che in pochi minuti impastano, cuociono e impacchettano singoli biscottini con diversi ripieni! Sono ottimi e costano 80 yen l’uno!

Dopo esserci arrampicati per zone un po’ impervie siamo approdati anche noi al santuario, rispetto alla mattina la marea si era abbassata quindi è stato possibile arrivare sino alla parte più lontana dalla costa, il torii appunto! Sulla base tutti avevano incastrato delle monetine tra i vari mitili come portafortuna!

Miyjima è anche famosa per le ostriche (ma anche Hiroshima), le vendono ovunque : la loro specialità sono le ostriche alla griglia! Ma le fanno anche in tempura o classiche (crude). Stefano ne ha mangiate due alla griglia e ha detto che sono buonissime!

A pranzo abbiamo mangiato l’okonomiyaki all’Hiroshima Style. E’ fatto con gli spaghetti in mezzo!

Poi Stefano ha assaggiato questo! Un tentacolo di polipo con avvolti intorno degli asparagi e una fettazza di bacon!

Verso le 5 siamo tornati ad Hiroshima, abbiamo recuperato il piccolo bagaglio che ci stiamo portando dietro (le valigie le abbiamo fatte spedire a Tokyo direttamente) che avevamo piazzato in un armadietto con la combinazione, e abbiamo raggiunto l’hotel. Anche se l’abbiamo scelto “a risparmio” (prezzo camera 6000 yen a notte) l’hotel è davvero una FI-GA-TA! Ci sono un sacco di comfort anche se la stanza è piccola, e soprattutto c’è la zona benessere all’ottavo piano. Io e Stefano ci siamo appena sparati un’ora nella sauna, idromassaggio, vasca… etc.etc. Purtroppo siamo stati separati perché è tutto diviso tra maschi e femmine (per fortuna, visto che si deve stare completamente nudi). Con me c’erano due signore giapponesi che non ho visto bene in faccia perché ho dovuto levare le lenti a contatto! Fuori dalla zona vasche c’era una stanzona con tante postazioni per la cura del corpo, con creme, shampi, spazzole… tutto a disposizione gratuitamente! Che goduria🙂

L’unico difetto di questo hotel è che poiché abbiamo chiesto una stanza tranquilla ce ne hanno data una con la finestra che dà sul palazzo di fronte…. E con ciò intendo che tra la nostra finestra e il muro del palazzo di fronte ci sono circa 70 cm!!!!!! Il posto ideale per mio papà!!! Ecco quindi il bellissimo panorama che si gode dalla finestra :

Adesso sono le 7 e qualcosa, andiamo fuori a farci una grande mangiata.. la sauna c’ha messo appetito!!

Un bacio a tutti!

5 thoughts on “07 Nov 2011 – Giorno 6 – Hiroshima/Miyajima

  1. ciAO sorella come va? sn marci ti piace li? e a stefano che impressione ha fatto tutto ciò? tutto bene? comè il tempo? ti ricordo che quando vai nei posti che mi interessano fai le foto e io ti dico, bella marci.

  2. ciao marty sono l’anna tutto bene? come va? cmq io voto x la colazione francese del 4° giorno =) buona continuazione di vacanza

  3. Ciao Anna e Marciiiiiiiiiiii
    Anna mi manca il burraco!!!!!
    La colazione francese era ottima peccato che il croissant fosse con triplo burro😀
    Marci ti farò qualche foto ma non è che posso poi tornare due volte negli stessi posti tutte le volte! One Piece e quello con la maschera comunque, giusto?
    Baci!
    Marti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...