14 Aprile 2010 – Tokyo e Kamakura

[Nota : gli articoli che scrivo sul viaggio del 2010 li sto facendo a quasi due anni di distanza, basandomi sui ricordi, sulle foto, e sul diario che avevo tenuto per i primi giorni. Molte cose sicuramente mi sfuggono]

Oggi la zia era troppo stanca… l’abbiamo “abbandonata” in albergo e ronfare mentre noi siamo andate a Kamakura, complice il bellissimo sole. Kamakura si trova ad un’oretta di treno da Tokyo, durante il viaggio cediamo il posto ad un gruppo di simpatiche vecchine anche loro dirette lì!

La piccola stazioncina di Kita-Kamakura

Scendiamo alla fermata Kita-Kamakura con l’intenzione di raggiungere poi la città a piedi [nda : cose che sono riuscita a fare quest’anno!]. Vediamo il primo tempio, il Kenchoji, ci piace tantissimo. Gli edifici sono stupendi e molto suggestivi, immersi in una natura ordinata e coloratissima. C’è tanta pace e fresco, tutto ispira spiritualità! Forse troppa per noi tre babbione🙂

Appena uscite decidiamo di prendere una stradina in mezzo agli alberi, che la guida mi segnala come “sentiero del Buddah” e dovrebbe portarci al famoso Buddah Gigante di Kamakura : perfetto! Una gentile fanciulla ci aiuta indicandoci il percorso…  sembra un po’ in salita, ma chi ci ammazza? Che bello, siamo proprio in mezzo al bosco… un momento… ma dove  cavolo siamo finite?!??!? In cima alla montagna! Abbiamo “leggermente” sbagliato strada?🙂

Invece di prendere la comodissima strada pianeggiante abbiamo “tagliato” per la montagna [nda : sulla guida c’era scritto chiaramente che si trattava di un percorso del genere, ma me ne sono ben guardata dal controllarlo in anticipo!]. Conclusione? Cinque kilometri di sali-scendi in stile trekking selvaggio, in mezzo al fango (aveva piovuto il giorno prima!) e terreno impervio! Avremo almeno raggiunto la fatica spiritualità sufficiente per avvicinarci al Buddha?

Ecco il tanto anelato Buddha! E’ il più grande del Giappone! Ci meritiamo una bella sosta e pausa pranzo, o no?🙂

Abbiamo poi raggiunto il centro della città a piedi, sotto il sole battente, fino alla stazione, e lì abbiamo preso un bus fino al santuario Tsurugaoka Hachimangu, simbolo di Kamakura. Ci piace molto, scalinata a parte!

Ci sono laghi, ponticelli, aironi, lanterne, ciliegi e… soprattutto.. scolaretti! Che carini, coi loro cappellini tutti uguali🙂 Abbiamo fatto tante foto prima di tornare a piedi verso la stazione, passando per la via pedonale che la collega al santuario, ricca di negozietti molto interessanti (soprattutto per le ceramiche).

Siamo contente per la bellissima gita, ma anche parecchio stravolte, decidiamo quindi di provare a mettere in atto la FURBATA all’italiana : poichè il treno è gremito di gente e a noi piacerebbe sederci, decidiamo di imbucarci in prima classe, con l’intenzione di fare le finte tonte in caso di “sgamo”. Bene, dopo nemmeno 3 minuti che abbiamo posato le nostre stanche chiappe sulle comode poltrone di classe Green, veniamo individuate dall’unico controllore donna giapponese, che parla pure un perfetto inglese, e subito cacciate (con molta cortesia) in seconda classe. Ce lo meritiamo, lo so! 

Sul treno ritroviamo le vecchine che abbiamo fatto sedere all’andate, ancora si ricordavano di noi e ci ringraziavano, che carine!

Per fortuna abbiamo ritrovato la zia sana e salva, ma soprattutto RIPOSATA! E’ riuscita a non perdersi (quasi) nei dintorni dell’hotel e si è anche comprata un paio di guanti! Cosa si mangia stasera? Sushi! Ci rechiamo strategicamente in zona “mercato del pesce”. Che mangiata, che bontà! E’ tutto squisito, anche se non è tutto facilmente identificabile!

I due cinesini che cenavano vicino a noi hanno ordinato un piatto di pesce ancora vivo (più o meno) : è stato loro servito un pescetto delle dimensioni di una piccola trota con un bastoncino di legno impalato nel suo corpo. Il poverino si dimenava ancora, nonostante fosse squartato a metà. Uno spettacolo abbastanza inquietante, ma di sicuro il pesce era fresco!

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...